News

Vuoi avere successo nel business? Pensa fuori dagli schemi ma resta dentro il contesto.

News_fuorischemi_DataNet

Vuoi avere successo nel business? Pensa fuori dagli schemi ma resta dentro il contesto.

Cari amici, l’analisi del contesto, approfondita negli articoli pubblicati in questo mese di Aprile, fa comprendere come sia difficile il momento congiunturale del marketing digitale ancorato alla logica del tracciamento e dei soli numeri: quanti mi piace ha la vostra pagina? Quante visualizzazioni ha fatto il vostro post? 

Chi ha strutturato strategie di marketing digitali basate sul massiccio utilizzo del “tracciamento” oggi si trova in serie difficoltà e questo perché non ha minimamente, almeno secondo la nostra esperienza, raccolto dati ed analizzato il “contesto” in cui era chiamato ad agire. 

Se è impossibile agire secondo logica di tracciamento (se volete, chiamatelo reMarketing o reTargeting, tanto è la stessa cosa) perché le norme sulla privacy lo vietano, l’unica cosa da fare e “ritornare al passato” e avviare un processo di frequentazione del contesto in cui deve operare l’azienda

Dunque, al fine di ottenere una maggiore rilevanza e un rapporto più consolidato e fruttuoso con il proprio pubblico, questi sono i migliori approcci, strategie e tattiche su cui alcuni esperti consigliano di puntare nel prossimo futuro e su cui noi di S4U DataNet abbiamo tanto operato per i nostri clienti. 

I migliori approcci  di marketing per non essere sopraffatto dal contesto.

  • Definisci il tuo “pubblico” e coinvolgilo: servono contenuti o un alto valore percepito per chi è disposto a concederti i suoi dati. E come diciamo spesso, meglio avere 100 indirizzi email che rispondono che non 10.000 “mi piace” nella pagina social che neanche reagiscono alle tue pubblicazioni. 
  • La tua reputazione è il tuo Brand: la percezione della tua azienda, del tuo stile, dei tuoi prodotti è tutto. Ogni cosa che dici, che fai nel “contesto” deve indiscutibilmente rimandare al tuo brand. 
  • Non vendere mai: sii di utilità al tuo pubblico nel tuo “contesto”. Offri senza chiedere, condividi contenuti valorizzanti, non pubblicare sempre e solo prodotti, offerte e promozioni. Le persone che trovano un coinvolgimento con le aziende, dopo acquistano di più. 
  • Diventa un narratore migliore:  cerca le competenze più adatte a raccontare e non a vendere. La storia, il racconto, la semplicità nella comunicazione, nella scheda prodotto, nel servizio sono essenziali per entrare in sintonia con il tuo contesto. 

Conclusione

Tutto quello che abbiamo elencato, si sintetizza in queste poche parole: “PENSA FUORI DAGLI SCHEMI”. Cari amici, è esattamente questo ciò che vi proponiamo: andare oltre il vostro sguardo, oltre la vostra abituale prospettiva e oltre il vostro modo di fare promozione. Immaginate e innovate; fate prove, test, aggiustate e migliorate. Sperimentate mantenendovi sempre informati e investite il vostro tempo sulla conoscenza.

Alle vostre aziende interessa il dato, al vostro pubblico interessa il valore dello scambio. Trovate la giusta relazione con il vostro pubblico e partite sempre dal contesto in cui vi trovate.

Se volete avere successo nel vostro business e “andare fuori dagli schemi valorizzando il vostro contesto-mercato”, compilate il form che trovate qui a seguire e riceverete, gratuitamente, nuove e interessanti indicazioni.

Altre News


In questo modo attirate clienti nel vostro negozio. Più local commerce e più Esperienza, Autorevolezza e Affidabilità.

Le persone si fidano di Google utilizzandolo non solo per gli acquisti online, ma anche per avere informazioni sulle sedi fisiche delle attività commerciali. Una evidenza che può servire da risposta a tutte quelle aziende che ignorano di mettere in forte relazione la propria attività con la loro presenza online.

“Mi Piace” e “Follower”: successo o insuccesso? La verità del local marketing digitale

Non tutti i like… luccicano e non tutti i followers seguono. Questa metrica si è dimostrata pericolosa nel local Marketing digitale. Stiamo parlando dei “mi piace” e dei “followers” che sembrano essere gli unici parametri che le imprese riescono a comprendere.
Seguiteci nella lettura.