News

Il giusto valore è sempre quello che produce fatturato! “Creare valore” è la sfida del marketing digitale

News_impression_DataNet-2

“Creare valore” è la sfida del marketing , anche quello digitale

Care amiche imprenditrici, cari amici imprenditori, siamo arrivati a Giugno e questo mese vogliamo dedicarlo a uno dei concetti più cari al marketing: il concetto di “valore” o value proposition.

A cosa ci riferiamo quando parliamo di valore? E qual è quello da proporre? 

Concetto tanto usato (e spesso anche abusato) nel marketing digitale, capire quale valore proporre, quindi come crearlo, comunicarlo e trasmetterlo traendone un profitto, è il cuore dell’attività di tutte le aziende – è ciò da cui dipende il loro successo (o insuccesso) a medio-lungo termine nella competizione con i concorrenti e nelle relazioni con la società. Il concetto di valore è quindi fondamentale per il marketing ed è vitale per le aziende (profit o non profit che siano). Acquisire le capacità per crearlo e tradurlo in proposte tanto appetibili per i propri clienti, tale da farle percepire come irresistibili e ovviamente superiori rispetto a quelle dei concorrenti, è certamente ciò che tutti dicono di fare ma che alla fine, pochi riescono a concretizzare.

Dunque: creare valore per il cliente, sviluppare capacità distintive nei confronti dei competitor e saperle comunicare efficacemente sono i capisaldi della competitività dell’impresa. 

Il marketing digitale ed il valore.

Ovviamente, qui vi parliamo del “valore” in relazione al Marketing Digitale, quindi, ponendoci in primis nella prospettiva del customer value (valore per il cliente), bisogna sottolineare che esso non è univoco, ma multidimensionale (“Marketing e creazione del valore”, a cura di Ferrero G. – Giappichelli editore, 2013): il “valore funzione”, il “valore economico”, il “valore emozionale” sono, ad esempio, solo alcune delle percezioni che ogni cliente ha di esso. 

Ciò sta a significare che il valore è sempre soggettivo. Quello che conta, infatti, è il modo in cui viene percepito dal cliente (sia esso privato o business). Ma, se ci pensiamo, questo è vero anche per il valore monetario, in apparenza il più oggettivo. Per fare un esempio – ossia ciò che diciamo sempre ai nostri clienti quando spieghiamo l’importanza del “valore” nella strategia di marketing da pianificare -: un investimento economico considerato troppo oneroso da una piccola impresa, può essere visto come estremamente conveniente e profittevole da una multinazionale. E questo è certamente ovvio. Ma un “investimento valoriale”, non per forza eccessivamente costoso, farà la differenza per il successo della piccola impresa che, nella realtà del mercato digitale, potrebbe anche dare filo da torcere ai grandi brand.

Quindi cari amici, esiste un processo di creazione del valore, a cui noi di S4U DataNet puntiamo per ognuna delle aziende che seguiamo – anche quelle più piccole – che non può prescindere dal protagonista assoluto: il cliente

Il cliente che investe vuole ottenere un risultato e a prescindere dalla dimensione dell’azienda, l’investimento che l’imprenditore mette in campo deve servire a costruire nel modo più appropriato, quel valore necessario che si trasformi in fatturato.

L’argomento è certamente importante e anche declinato alle varie strategie e obiettivi definiti. Pertanto, se volete approfondire l’argomento e conoscere quale valore costruire per alzare il livello della vostra attività, compilate il form qui a seguire  e riceverete, gratuitamente e senza impegno, tante altre informazioni parecchio utili al vostro caso. 

 

Altre News


Come si è trasformato il marketing? A quali prospettive di “valore” bisogna puntare?

La storia del mercato internazionale ci dice che, nella struttura stessa del mercato, il consumatore con le sue esigenze, le sue scelte e la sua volontà è sempre più protagonista. Le tendenze del marketing moderno ne sono testimonianze.

Quali variabili del valore riusciamo a controllare tramite il marketing?

Quello del “Marketing Mix delle 4P”, pur non tenendo conto della complessità dei mercati, è per le aziende la teoria più semplice da seguire e da attuare, ed è quella che consente di raggiungere obiettivi tangibili nel minor tempo. Seguiteci nell’analisi.

“Creare valore” a misura del cliente aumenta il fatturato delle vostre attività.

Per cominciare bene il percorso, un’azienda deve, prima di tutto, mettersi nei panni del cliente e capire a fondo come esso percepisce il valore della vostra offerta, tale che possiate dire di avere superato la fase di identificazione.