News

Dalla pandemia in poi, pensate che sia semplice far ripartire la vostra attività?

News_ripartenza_DataNet

Cari/e amici/che imprenditori/trici, in questo ultimo periodo abbiamo vissuto una situazione economico-sociale complicata. Considerato che la ripartenza non si sta dimostrando “automatica”, molte attività si stanno mobilitando per sperimentare “come ritornare al più presto alla normalità”. 

Complice è senz’altro il cambiamento delle abitudini di acquisto degli italiani che anche nel 2021 hanno ricorso al maggior utilizzo dello shopping online. Il 49% dei consumatori, infatti, ha dichiarato che ormai preferisce acquistare in rete la maggior parte dei prodotti di cui necessita

Ma come interpretare questo cambiamento?
I precedenti piani di marketing (per chi li aveva) non sono più validi e le strategie – sia dei grandi brand, sia dei piccoli negozi – per l’emergenza Covid-19 vengono scritte e riscritte in corso d’opera.

È vero, ogni 5 minuti arriva una nuova email con un report su “Cosa è importante fare in questo momento” e leggerli tutti, continuando a essere operativi, è sfiancante. Però, bisogna riconoscere che è necessario farlo, quindi seguite i nostri consigli perchè continuiamo a trasferirvi la sintesi di quello che ogni giorno analizziamo, sperimentiamo e studiamo. 

La prima certezza è: avere una presenza online organizzata non è una prerogativa dei grandi rivenditori. Anche i negozi locali e le piccole e medie imprese, utilizzando gli strumenti digitali in maniera opportuna, soddisfano tante delle nuove esigenze che la gente ormai ha consolidato.

Ovviamente, per i piccoli negozi costruire o migliorare la propria presenza in rete non è cosa da poco, ma è importante rendersi conto che in una normale recessione, l’approccio giusto è quello di trasformarsi e continuare a destinare parte dei budget in nuove strategie. Diciamocelo chiaro, non c’è niente di male a ridimensionare le iniziative di comunicazione ma per fronteggiare questi cambiamenti, niente è più sbagliato che tagliare i budget per il marketing. Si, è certo che il marketing è strategia.

Tagliate la pubblicità? Ok! Tagliate le sponsorizzazioni? Va Bene! Tagliate il marketing? Malissimo! 

Lo ripetiamo, il marketing è strategia, vuol dire costruire uno scenario e guardare esattamente ad un nuovo obiettivo. Tutto questo è assolutamente il modo migliore per ricostruire un nuovo “equilibrio di mercato”. 

Vi starete chiedendo, com’è possibile? Ve lo diciamo noi dandovi quattro importanti dritte utili a continuare con una valida strategia al minor costo.

  1. Migliorate la vostra presenza online perchè è qui che il vostro nuovo cliente viene a conoscervi. Migliorate il vostro sito, il catalogo dei prodotti/servizi e gli aspetti di utilità che il vostro visitatore vuol trovare. Sappiate che nel 2019, l’88% dei consumatori italiani ha confermato di aver comprato presso un negozio fisici dopo aver scelto online, da chi acquistare. 
  2. Mantenete una relazione sempre più stretta con la gente utilizzando tutte le piattaforme gratuite. Magari state pensando ai social, vero? Potrebbe essere, ma non ci sono solo loro. 

E riguardo gli altri punti 3 e 4, che dire?
Che abbiate solo un negozio fisico o già un negozio online, ci sono molte altre opportunità nel digitale che forse non avete ancora considerato.
È necessario un piano marketing e una soluzione online che appena inizierete ad applicare diventerà il vostro vero investimento.
Compilate il form che segue e sarà un nostro esperto Consulente che vi svelerà, senza impegno e gratuitamente, cos’altro c’è da fare.

 

Altre News


Come si è trasformato il marketing? A quali prospettive di “valore” bisogna puntare?

La storia del mercato internazionale ci dice che, nella struttura stessa del mercato, il consumatore con le sue esigenze, le sue scelte e la sua volontà è sempre più protagonista. Le tendenze del marketing moderno ne sono testimonianze.

Quali variabili del valore riusciamo a controllare tramite il marketing?

Quello del “Marketing Mix delle 4P”, pur non tenendo conto della complessità dei mercati, è per le aziende la teoria più semplice da seguire e da attuare, ed è quella che consente di raggiungere obiettivi tangibili nel minor tempo. Seguiteci nell’analisi.

“Creare valore” a misura del cliente aumenta il fatturato delle vostre attività.

Per cominciare bene il percorso, un’azienda deve, prima di tutto, mettersi nei panni del cliente e capire a fondo come esso percepisce il valore della vostra offerta, tale che possiate dire di avere superato la fase di identificazione.