News

Cos’è la maturità digitale nel local commerce? Certamente non è solo questione di tecnologia.

News_maturitàDig_DataNet

Cos’è la maturità digitale nel local commerce?

Cari amici, oggi è il caso di… trattare un caso molto comune nelle aziende, specialmente in tutte quelle attività operanti nel mercato “local”.

IL CASO

Realizzare il sito web o gestire la pagina social non è quello che, online, disegna il vero piano di business efficace. Specie in un mercato “local”, dov’è importante coinvolgere il consumatore e condurlo all’interno del vostro punto vendita, sappiamo che si devono mettere in campo più risorse digitali tutte interconnesse tra di loro: vanno collegate in un unica strategia la vostra pagina o profilo social, la My Business di Google, gli eventuali canali commerciali che dobbiamo sincronizzare al vostro sito web ma soprattutto, dobbiamo accompagnare il passaggio del nostro utente verso un esperienza che lo porti dritto al vostro punto vendita su strada.

Ma osserviamo bene.
Quante aziende, oggi, hanno interconnesso più strumenti, facendoli diventare un’unica “struttura” al servizio del modello di business?
Quanti imprenditori stanno accompagnando il consumatore nel proprio viaggio online, portandolo ad acquistare in negozio? 

Per noi di S4U DataNet, interconnettere queste risorse significa portare l’azienda “local” all’utilizzo di una strategia digitale che agganci consumatori ogni giorno e che dia all’azienda, un ritorno sicuro in termini di fatturato.

Alcuni studi della Boston Consulting Group (una delle più importanti multinazionali al mondo nella consulenza manageriale) certificano che con questo approccio di “più risorse interconnesse” si possono registrare fino al 20% in più di entrate e fino al 30% di costi in meno.

IL METODO

Per mettere in atto tale approccio, è auspicabile che la “centrale operativa” di queste interconnessioni sia unica. Così come deve essere unica la raccolta dei dati, l’integrazione tecnologica delle risorse, l’analisi e la misurazione strategica dei dati.

Ciò significa, principalmente, affidarsi a un team di professionisti, perché è importante che i dati provenienti dai diversi canali digitali siano raccolti nella maniera giusta e analizzati con metodologie adatte a sviluppare strategie di marketing mirate

Ovviamente, tutto ciò che abbiamo descritto sino ad ora, deve essere orientato a stimolare il target d’interesse del nostro imprenditore, e deve anche essere supportato degli strumenti adatti alla raccolta dei dati, tale da comprendere tra gli utenti, “chi ci contatta”, “da dove ci contatta”, “cosa chiede”, “la risposta che diamo alle sue esigenze”, etc..

Attenzione: operare su più canali digitali non deve significare avere diverse finalità di azione. Non parliamo della differenza tra i “Mi piace” o il numero dei “Follower” o degli utenti del sito web, ma ci riferiamo alle finalità del brand o del negozio, e al supporto che ogni canale deve dare alla strategia unica.
Lo scopo è portare alla riduzione di costi e all’aumento della resa, generando, ad esempio, click o lead di target a noi utili.

CONCLUSIONI

Se tutto questo porta alla cosiddetta maturità digitale, allora dobbiamo parlare di tecnologie ma senza escludere che c’è anche l’uomo a condizionare la riuscita. Non dobbiamo assolutamente dimenticare che tutti gli automatismi che la tecnologia ci offre torneranno certamente utili ma non potranno mai fare a meno di una sana e combinata azione umana.

Se volete far raggiungere alla vostra azienda la “maturità digitale” e conoscere i modelli di business più efficaci per stare un passo avanti agli altri, compilate il form che trovate qui a seguire e riceverete, gratuitamente, altre nuove informazioni.

Altre News


Come si è trasformato il marketing? A quali prospettive di “valore” bisogna puntare?

La storia del mercato internazionale ci dice che, nella struttura stessa del mercato, il consumatore con le sue esigenze, le sue scelte e la sua volontà è sempre più protagonista. Le tendenze del marketing moderno ne sono testimonianze.

Quali variabili del valore riusciamo a controllare tramite il marketing?

Quello del “Marketing Mix delle 4P”, pur non tenendo conto della complessità dei mercati, è per le aziende la teoria più semplice da seguire e da attuare, ed è quella che consente di raggiungere obiettivi tangibili nel minor tempo. Seguiteci nell’analisi.

“Creare valore” a misura del cliente aumenta il fatturato delle vostre attività.

Per cominciare bene il percorso, un’azienda deve, prima di tutto, mettersi nei panni del cliente e capire a fondo come esso percepisce il valore della vostra offerta, tale che possiate dire di avere superato la fase di identificazione.